Centri di prevenzione e di Ascolto del Disagio nel Mondo.

Coordinamento Internazionale –  348-3350964

Web Site: www.cadsociale.com - E-MAIL: organizzazionecadsociale@hotmail.it

 

 

 

 

 

 

CAD Romania

 

 

Presidente CAD ROMANIA                           Dr. Giovanni Baldantoni  

 

 

 

 

 

CADSOCIALE ROMANIA SEMPRE IN AZIONE:PARTENZA DI OVERLAND FOR SMILE‏

CADSOCIALE ROMANIA,

ATTIVO E PRESENTE A PALAZZO ITALIA BUCAREST PER LA PARTENZA DI OVERLAND FOR SMILE,MISSIONE IN ROMANIA PER L'ASSISTENZA DENTISTICA AI BISOGNOSI.

CADSOCIALE ROMANIA,

ALLA FESTA DELLA REPUBBLICA IN AMBASCIATA A BUCAREST,

CON PALAZZO ITALIA BUCAREST,

UN GESTO DI DISPONIBILITA' VERSO LE ISTITUZIONI ITALIANE IN ROMANIA ED UNA CONFERMA DELLA MISSIONE CHE IL PRESIDENTE GIOVANNI BALDANTONI

PORTA AVANTI IN OSSEQUIO AI DESIDERI DEL PRESIDENTE INTERNAZIONALE ING. GERARDO ROSA SALSANO.

 

ROMANIA: IL CAD APPRODA IN TV SU TVR1 INTERNATIONAL, SI PARLERA’ DI SOCIALE ED INTEGRAZIONE INTERNAZIONALE

Il CAD Romania rappresentato dal suo Presidente Giovanni Baldantoni parteciperà ad una importante trasmissione televisiva in onda sull’importante TV Rumena “TVR1 International” per il giorno 5 Giugno alle ore 22-23 (ORARIO RUMENO).

La trasmissione tratterà il problema ormai internazionale, dell’integrazione sociale. Oltre al nostro Presidente Baldantoni parteciperanno alla trasmissione l’Ambasciatore, il Console ed un Deputato delle Minoranze.

La trasmissione sarà trasmessa in streaming.

 

link 

 

CAD INTERNAZIONALE: SI AFFERMA IL CAD IN ROMANIA. LE ORGANIZZAZIONI DI BENEFICIENZA RUMENE PREMIANO IL RUOLO ASSUNTO DAL CAD IN ROMANIA

Scarica l'articolo completo
23.02.2012 rotary.pdf
Documento Adobe Acrobat [890.5 KB]
Download

CIC PATTO DI SOLIDARIETA' INTERNAZIONALE TRA IL CAD ED I CAVALIERI DI MALTA

IL CIC (Coordinamento Internazionale dei CAD ) PASSA ALLA SECONDA FASE E PROMUOVE PER GLI UFFICI ESTERI UN NUOVO MADE IN ITALY.

Il Presidente Salsano ha incontrato a Roma il gruppo dirigente del CAD Rumeno, il Presidente Baldantoni e il Vice Presidente Vernarelli.

 

Interviene Baldantoni: Fermo restando quanto previsto nella normativa regolata dalla legge n.59 (legge Bassanini), la quale ha previsto, tra l’altro, la creazione di sportelli regionali all’estero per dare il supporto necessario al maggior sviluppo economico ed industriale del Paese;pur considerando che l’internazionalizzazione del Sistema è previsto che avvenga con l’ausilio di: SACE, SIMEST, FINEST, SVILUPPO ITALIA, ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA, UNIONCAMERE, coordinati da ICE;che in effetti l’ICE svolge egregiamente il proprio compito principalmente e quasi esclusivamente promuovendo i servizi di informazione, attraverso:

• La carta servizi al cliente;

• Il catalogo dei servizi;

• L’indicazione degli standard qualitativi richiesti;

• L’attività di prima assistenza;

attività non sempre svolte a titolo gratuito;

che viceversa il C A D si è assunto l’obiettivo di riqualificare il “NUOVO MADE IN ITALY”, rielaborando la carta internazionale della presenza italiana all’estero, oltrepassando le barriere sociali, politiche ed istituzionali dei vari Paesi per riaffermare la qualificata caratteristica del prodotto italiano, soprattutto per ridare slancio alla auspicata crescita economica dei vari mercati ora in crisi e per dare una concreta risposta alle aspettative dei vari imprenditori che ci stanno a guardare con spiccato interesse di coinvolgimento globale.

Prosegue il Presidente Salsano:per il C A D oggi, sono maturi i tempi per elaborare a stretto giro un programma operativo che vada a coinvolgere i caddiani di tutto il mondo, creando proprie sedi operative all’estero per sviluppare i programmi che saranno coordinati dall’ufficio di presidenza in Italia e sviluppati nelle varie realtà caddiane costituite nei diversi Paesi.

Pertanto sarà superata l’attuale fase che prevede quasi esclusivamente il fornire solo informazioni, per passare a quella definitivamente più concreta ed operativa di attuazione degli accordi tra gli interessati e della gestione del prodotto finale.

 

Prosegue il Vice Presidente Vernarelli: Per quanto riguarda i Paesi dell’ex Est europeo proponiamo che venga creata una base operativa a Bucarest, nella vicina Romania che è l’unico Paese dell’Est di origini e cultura latina, quale sede operativa, distaccata del C A D centrale ed ubicata nel palazzo Italia di Bucarest, il CCI già in precedenza illustrato, dove potrà avere a disposizione un intero piano di 500 mq, ubicandovi gli uffici, la sala conferenze ed i desk regionali.

 

Conclude il Presidente Baldantoni: Uno dei primi programmi da poter iniziare a sviluppare potrebbe essere: “AGRICOLTURA – RISORSE – RIQUALIFICAZIONE”.

Siamo certi che la presente stimolazione troverà il possibile consenso e, quindi, la sua immediata attuazione – anche con eventuali modifiche ed aggiornamenti – per poter dare riscontro alle molteplici sollecitazioni che ci pervengono dai simpatizzanti caddiani, italiani e non residenti nei Paesi dell’Est Europa.

Noi ci siamo, siamo tanti e convinti Caddiani, inarrestabili.

Grazie Presidente

 

Accordi concreti del CAD Sociale Romania per gli imprenditori che vogliono investire in progetti sicuri.

Di Seguito è possibile verificare le tante possibilità che offre un CAD all'estero.
Grazie al grande lavoro di Vernarelli e Baldantoni oggi è possibile investire nel Paese Straniero, condividendo i principi ed i valori per il rispetto verso un popolo straniero che per la filosofia Caddiana diventa un popolo fraternamente unito ad un unico cordone ombellicale collegato al grande amore Divino.

 

Leggi tutto
Accordi in ROMANIA.pdf
Documento Adobe Acrobat [1.4 MB]
Download

NUOVI ADEPTI DEL CAD ITALIA ACQUISITI A BUCAREST DAL CAD SOCIALE ROMANIA APERTURA SEZIONE TURISMO

La grande rete che con passione il CAD ha generato, ci unisce in SILENZIO in ogni

angolo del Pianeta.
Nessun Italiano puo' sentirsi solo se TRA I NUMERI DELLA SUA RUBRICA
TELEFONICA O DEL SUO INDIRIZZARIO MAIL aggiunge con semplicita' quello del
CADSOCIALE, un piccolo contributo lo diamo anche noi dalla base attiva della
Romania coordinata dal vicepresidente Dott Vernarelli che ha rinunciato alle
vacanze estive 2011 ed e' a disposizione....
Forza, il Cad e' grande e presto tutti capiranno il perche',......letale
passione di donare quel poco al momento giusto.... Giovanni Baldantoni

 

CAD ROMANIA: IL MADE IN ITALY E LA FILOSOFIA CADDIANA, UNA MISCELA ESPLOSIVA PER L'ABBATTIMENTO DI OGNI FORMA DI DISAGIO

ATTIVITA' SOCIALI IN EUROPA: IL CAD ROMANIA IN PRIMA LINEA PER COMBATTERE IL DISAGIO

Continua l’impegno del C A D in Romania, partecipando

attivamente ad eventi di solidarietà sociale ed in particolare:

 

l’ 11 maggio presso la Residenza d’Italia a Bucarest, su invito di S.E. l’Ambasciatore Mario Cospito e consorte,

autorità locali, organizzazioni di beneficienza, imprenditori italiani hanno partecipato alla serata in onore della ENGIM di Popesti Leordeni, con il tema:

LA CUCINA DELLE REGIONI ITALIANE—

Gastronomia Ligure, Musica e Poesia.

E’ stata la quinta cena di beneficienza

incentrata sul programma dell’Ambasciata: Regioni d’Italia, dopo la Basilicata, il

Veneto, la Lombardia ed il Lazio.

Il CAD Romania, attraverso il Presidente Giovanni Baldantoni, accompagnato dalla gentile consorte Enza ed il Vice Presidente Gaetano Vernarelli ha avuto modo di esprimere la piena solidarietà a tali iniziative, tese a favorire la rimozione dei disagi sociali.

La serata è stata allietata da un intermezzo culturale con poesie di Eugenio Montale e noti brani di cantautori liguri; è seguita la cena con squisite degustazioni ad opera del giovane chef genovese Mattia Poggi.

 

Il 14 maggio 2011 si è celebrata la festività di Don Orione presso l’imponente centro realizzato a Bucarest, il quale ospita anziani e bambini con forti andicap.

Il CAD Romania è stato presente in qualità di Partner e come ogni anno il Presidente Giovanni Baldantoni, la sua gentile consorte Enza ed il Vice Presidente

Gaetano Vernarelli, si sono dedicati a curare l’aspetto alimentare, offrendo anche la loro opera svolta a livello di obbi nel realizzare i preparati culinari, ivi inclusa una pizza napoletana a livello altamente pregievole.

La giornata ha impegnato i partecipanti con un programma che è iniziato con la celebrazione della S. Messa, seguita da una tavola rotonda su temi sociali, da intrattenimenti culturali ad opera di bambini andicappati, da un mercatino con prodotti realizzati sempre dai citti bambini e da una cena a base di squisite fettuccine

ai funghi, pizza, carne alla brace e bevande varie.

 

PER I CADDIANI UNA GHIOTTA OPPORTUNITA': INVESTITORE PER LA COSTRUZIONE DELL’AEROPORTO DI BRASOV

(ICE) - ROMA, 15 APR - Secondo un avviso di concessione pubblicato sul sito
www.e-licitatie.ro (SEAP - Sistema Elettronico di Appalto Pubblico), il
Consiglio Provinciale di Brasov cerca un investitore per la realizzazione
dell’Aeroporto Internazionale Brasov-Ghimbav ”Iosif Silimon”.
Il concessionario dovra’ assicurare il finanziamento, la progettazione, la
costruzione, il funzionamento e la manutenzione dell’Aeroporto. Il valore
stimato dell’investimento, IVA esclusa, e’ di 68,9 milioni di euro e la data
prevista per la presentazione delle candidature e’ il 1 giugno 2011.
Il Consiglio Provinciale di Brasov partecipa all’investimento, diventando
partener nell’ambito di una nuova Societa’ di Progetto che sara’ una
societa’ commerciale residente in Romania, che funzionera’ in conformita’
alla legge e avendo come scopo la realizzazione degli obiettivi del
contratto di concessione di lavori pubblici.
Il Consiglio Provinciale di Brasov prevede una partecipazione del 20-25%,
cioe’ circa 20-25 milioni di euro.
I criteri di selezione dell’investitore con cui il Consiglio si associera’
sono : valore dell’investimento – 25 punti, concetto strutturale-25 punti,
piano di operazione – 20 punti, protezione dell’ambiente- 5 punti, durata
dei lavori- 15 punti, la quota di participazione nell’ambito della Societa’
di progetto – 10 punti.
(ICE BUCAREST)
 
CAD ROMANIA - GIOVANNI BALDANTONI

 

IL GIUSTO CONNUBIO TRA GENEROSITA' DELLA GENTE, RICCHEZZA DEL TERRITORIO E BELLEZZA DELL'AMBIENTE.

CAMERA DI COMMERCIO ED INDUSTRIA DI PRAHOVA Evento EUROPRAHOVA 7° edizione Roma 2-7 Aprile 2011

Si e’ tenuto oggi a Ploiesti un incontro tra il presidente Baldantoni ed il presidente della Camera di Commercio di Prahova , nonche’ Ambasciatore Onorario della Macedonia in Romania, dr Aurelian Gogulescu, per formalizzare la collaborazione tra Cadsociale Romania e Camera di Commercio

Di Prahova.

 

Una stratta di mano tra due vecchi amici per un obiettivo comune, sostenere e sviluppare la Provincia di Prahova, fornendo le informazioni alla rete dei CADDIANI a livello internazionale.

 

Nel reciproco rispetto, la Camera di Commercio di Prahova ed il Cadsociale Romania,si scambieranno ‘’opportunita’’ e ‘’ disagi’’, dando ad essi una soluzione.

 

IL PRIMO IMPORTANTE EVENTO che ci vedra’ insieme, sara’ EUROPRAHOVA che si terra’ a Roma , ove partecipera’ anche il Cad Internazionale , il grande Presidente Gerardo Rosa Salsano ed altri Caddiani o amici del Cad che abbiano un qualsiasi interesse a sviluppare contatti con la provincia di Prahova.

L’appuntamento per le opportunita’ e’ per il 5 Aprile, pomeriggio ,nel programma di Europrahova, dedicato appunto alle opportunita’

 

Gli attori Rumeni dell’evento saranno il ‘’ Consiglio Judetan(consiglio Provinciale ) ‘’ e ‘’ La Camera di Commercio di Prahova ( Ploiesti).

 

Sara’ pubblicato il programma dell’evento ed i dati sulle opportunita’

 

Forza Caddiani

 

Giovanni Baldantoni

 

ARMENIA: UNA GRANDE OPPORTUNITA' PER TUTTI GLI IMPRENDITORI D'EUROPA

Di seguito si possono visionare le schede paese , opportunita' di investimenti in Armenia.

 
Gentilmente forniti dalla signora Luisine Tumyan , della ARMENIAN DEVLOPMENT AGENCY, per offrire agli associati ed amici del CAD per poter valutare il loro interesse.
 
 
REFERENTE CIC: CAD sociale Romania

 

Armenia Business Guide.doc
Documento Microsoft Word [1.2 MB]
Download
Projects-Romania.pptx
Presentazione Microsoft Power Point [3.8 MB]
Download

ARMENIA, IL GIUSTO CLIMA PER SERENI INVESTIMENTI, IL CAD ROMANIA IN PRIMA LINEA…..

Opportunita di affarie e stato degli investimenti in Armenia

 

 

 

 

IL CAD Romania partecipa alla tavola rotonda organizzata dall'ambasciata   Armena, Camera di Commercio bilaterale e Camera di Commercio della Romania.

UKRAINA :DALLA ROMANIA IL CAD INVADE ANCHE L'UKRAINA.INCONTRO PER DEFINIRE INTERESSI E NORMATIVE FILO-EUROPEE

Fattivo incontro ieri sera all'istituto di cultura Ukraina,il presidente del CAD Romania, Baldantoni,unitamente al Vicepresidente dr.Vernarelli,hanno avuto modo di incontrare L'ambasciatore e Console Ukraini, nonche' l'addetto commerciale dell'ambasciata,i quali hanno assicurato ogni supporto ,ed ogni risposta a chi manifesta interessi commerciali o comunque di scambio con il Paese Ukraina.

L'incontro di ieri sera aveva proprio lo scopo di avvicinare la realta' imprenditoriale che direttamente o per riflesso, opera con l'Ukraina.

Il CAD Romania farà da ponte per iniziare i rapporti commerciali con l'UKRAINA rimandendo a disposizione per eventuali esigenze dei Caddiani.

ROMANIA:IL CAD ROMANIA APRE LE DANZE,L'IMPRENDITORE BALDANTONI NOMINATO PRESIDENTE,ATTIVATA LA SEDE I RUMENI ASPETTANO LA VISITA DEL PRESIDENTE SALSANO

Interviene il Presidente Baldantoni: La Romania , Paese della Nuova Europa ove tutto e’ stato ed e’ possibile oppure impossibile,attraversa un momento difficile poiche’ non esiste chiarezza per i programmi del futuro.La Romania , per chi non lo sapesse, e’ stata meta di emigranti Italiani sin dal dopoguerra,esistono famiglie friulane in Transilvania,che hanno sviluppato l’arte della lavorazione della pietra,oggi molte di queste persone fanno parte della generazione dei poveri.

Il flusso degli Italiani ,imprenditori e non, si e’ sviluppato,per il basso costo della manodopera, a partire dagli anni ottanta ,ancor di piu’ dopo la destituzione del dittatore.Dunque, innumerevoli sono state le ditte piccole e medie a capitale Italiano, ancor piu’ quando si e’ parlato di adesione all’Europa e dopo l’avvenuta adesione.L’adesione ha dato il vantaggio a Rom e Rumeni di emigrare liberamente verso la vecchia Europa,ha pero’ generato incertezza politica, grande liberta’ di azione delle classi dirigenti, abusi verso l’imprenditoria straniere etc.

 

Oggi, in un momento in cui migliaia restano le aziende Italiane in Romania, cresce la volonta’ del popolo Rumeno, di fare qualcosa per uscire dalla crisi,la principale missione del CAD ROMANIA, sara’ quella di assistere e formare chi ha interesse a progredire, chi vive in ogni FORMA DI DISAGIO,ascoltando, riflettendo e programmando un futuro migliore, sotto tutti gli aspetti.

 

La certezza ovviamente e’quella di poter operare , e sviluppare rapporti con tutti gli aderenti al Cad in Italia e nel mondo, la speranza e’ che imprenditori Rumeni, operatori in genere , Istituzioni interpretino giustamente la nostra missione ed aderiscano con serenita’ al CAD ROMANIA.

 

Interviene il Presidente Salsano: il vecchio e grande amico Baldantoni è per me la sicurezza di fare un grande lavoro. Porteremo nel CAD i migliaia di imprenditori Italiani che con il loro fare sono oggi i protagonisti dell'economia Rumena.

 

LA SEDE E' STATA GIA' ATTIVATA, ATTENDIAMO IL PRESIDENTE SALSANO PER L'INAUGURAZIONE. (VEDI FOTO)