Dipartimento Giustizia


Capo Dipartimento             in nomina

 

 

 

 


                                                   e-mail 


COMMISSIONE GIUSTIZIA SOCIALE: IL DR. NINO CREACO NE COORDINERA’ I LAVORI IN CAMPO NAZIONALE.Una nuova Giustizia in Italia … E’ Possibile

Il Presidente Nazionale Gerardo ROSA SALSANO ha incontrato a ROMA insieme al Segretario Sandro Scarfini, il Prof.Avv. Nino Creaco, noto avvocato consulente del Ministero di Grazia e Giustizia.

Interviene il Neo Presidente della Commissione  Giustizia Sociale, Prof.Avv. Nino Creaco: Sogno una Giustizia al servizio del Cittadino. Creerò le condizioni per portare in Parlamento la nostra idea di Giustizia .

Conclude il Presidente Salsano: Invito tutti i Caddiani a raccontarci le loro storie di Malagiustizia.

Idee e consigli ci consentiranno di preparare precise e circostanziate proposte di legge.

 

Grazie Nino

 

 






Settore:  Rapporti con la Magistratura Ordinaria  

Responsabile settore                              Avvocato Elena Cassella 

                                             e-mail   




Settore:  Rapporti con il Ministero  

Responsabile settore                              in nomina 

                                            e-mail  

 

 

 

 

Settore:  Rapporti con la Magistratura Onoraria

Responsabile settore                              in nomina 

                                             e-mail   

 

 

 

 

Settore:  Legislazione e rapp. con la Cassazione

Responsabile settore                              Avv. Francesco Oliveti 

                                             e-mail   

 

 

 

 

Settore:  Rapporti con il C.S.M.  

Responsabile settore                              Avvocato Carlo Scorza 

                                             e-mail   

 

 

 

 

 

 

Settore:  Aste Giudiziarie Esecutive e Fallim. e Ristrutturazioni  Aziendali  

Responsabile settore                              Dr. Claudio Carlo Nardacci  

                                             e-mail   

 

 

Settore: Commissione Nazionale per la Mediazione Civile

 

Capo della Commissione in Italia                Dr.. Antonio Gragnaniello

 

                                                         e-mail

 

 

Segretario Commissione in Italia                DAvv.Francesco Bergesio  

 

                                                         e-mail


DAL PROCESSO AL MEDIATORE NASCE UN NUOVO MODO DI FAR POLITICA SUI TERRITORI…. TRA LA GENTE

Il processo al Mediatore si è svolto in uno scenario a dir poco Fantastico. Si odorava dappertutto Aria di Storia antica e Millenaria cultura, per non parlare degli invitati e dei Giurati, rappresentanti di Potenti categorie di Professionisti e Uomini di Stato.

Per finire poi a coloro che hanno condotto il Processo, da un lato l’Accusa, Maurizio de Tilla e Salvatore Maria Sergio e dall’altro la Difesa, Mario Quinto e Francesco Sbordone, il tutto Presieduto dal Magistrato Angelo Rossi e coordinato dal nostro capo Commissione per la Mediazione, Antonio Gragnianiello. E’ venuto fuori un Processo dai risvolti politici senza precedenti in Italia e all’Estero.

“Un Popolo Evoluto che si riunisce attorno a coloro che incarnano la Conoscenza e nella Diversità di vedute, Condividono un progetto, e in questo caso ….. una Legge.”

 

Come d’incanto abbiamo invertito un modus operandi divenuto consueto e normale per la nostra classe politica,indipendentemente dal colore. Per fare una legge vengono chiamati a raccolta Esperti di parte, che impacchettano la legge per il Parlamento dove viene approvata a colpi di maggioranza.

Da napoli abbiamo dimostrato che è ancora possibile invertire la rotta …. E non solo per questioni Legislative.

Presenteremo una proposta di modifica alla legge, nata proprio dalle mura del Maschio Angioino…..

CAMBIARE QUESTA ITALIA E’ POSSIBILE, PAROLA DI PRESIDENTE

NOTA: Gli atti del processo verranno pubblicati sul nostro sito. Grazie Antonio

 


PROCESSO AL MEDIATORE: IL CAPO DIPARTIMENTO NAZIONALE DEL CAD ORGANIZZA UN GRANDE EVENTO

Il Dr. Antonio Gragnianiello, Capo Dipartimento Nazionale del CAD Mediazione Civile, ha organizzato a Napoli, presso l'Antisala dei Baroni, Maschio Angioino, un evento a dir poco storico: "IL PROCESSO al MEDIATORE". E' una occasione per comprendere i meccanismi di una legge che per molti ha ancora lati oscuri  e poco chiari per i non addetti ai lavori, che poi saranno gli utenti Cittadini.

Il CAD promuove il territorio e porta le discussioni costruttive nei territori al contatto dei cittadini.

 

SCARICA L'INVITO IN ALLEGATO

Download
locandina definitiva.pdf
Documento Adobe Acrobat 167.3 KB

DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE : UN PROTOCOLLO DI INTESA CON IL CARCERE MINORILE DI AIROLA DARA' LA POSSIBILITA' AI TANTI GIOVANI DETENUTI DI AVERE UN LAVORO, DI CAMBIARE STRADA.

Il Presidente Nazionale Gerardo Rosa Salsano, accompagnato dagli ispettori Franco Napolitano e Antonio Tirino, ha visitato l'Istituto Penale per Minorenni di AIROLA.

 

E' intervenuta la direttrice Mariangela CIRIGLIANO : Il nostro Istituto Penale per minorenni è da anni impegnato nel reintegro di questi ragazzi nella buona Società. Purtroppo sono pochi gli imprenditori sensibili che accolgono i nostri ragazzi. Le leggi consentono agli imprenditori, in caso di assunzione, di avere enormi benefici fiscali. Il CAD può essere per noi un ottimo viatico per incontrare imprenditori dediti al sociale. Preparerò un elenco di ragazzi con le relative vocazioni e lo metterò a disposizione del CAD.

 

Conclude il Presidente Salsano: Il lavoro di Mariangela è un lavoro difficile e di enorme responsabilità Sociale. Un ragazzo non recuperato sarà il futuro Capo Clan o un possibile esponente di quel mondo delinquenziale che commetterà i crimini nella nostra Società. I Ragazzi vanno recuperati è vero, ma vanno soprattutto reintegrati , e questo purtroppo è una iniziativa lasciata ai singoli. Mariangela va aiutata e supportata.

Prepareremo un apposito comunicato per informare i nostri imprenditori sulle modalità ed i benefici finanziari che si ottengono a seguito di una assunzione di questo tipo.

 

GRAZIE MARIANGELA PER L'OPPORTUNITA'  CHE CI HAI DATO !!!

 


DIPARTIMENTO GIUSTIZIA: Nasce la Commissione Nazionale per la Mediazione Civile. Una nuova opportunità di lavoro per una nuova figura professionale

Il Presidente Nazionale Gerardo ROSA SALSANO ha incontrato a ROMA il Prof.Avv. Mario Quinto, uno dei massimi esperti in Italia e precursore della legge che entrerà in vigore a marzo 2011, e il dr. Antonio Granianiello titolare della società accreditata al Ministero di grazia e Giustizia.

Interviene il Neo Presidente del Comitato Tecnico Scientifico, Prof.Avv. Mario Quinto: Questa nuova figura professionale diventata preminente, secondo la recente RIFORMA del DIRITTO SOCIETARIO per la risoluzione alternativa delle dispute societarie (ADR) ed inserita nel moderno sistema Giustizia e più precisamente nell’ambito della Mediazione Civile.Le attività del CAD MEDIAZIONE saranno in linea con quanto stabilito dal MINISTERO DELLA GIUSTIZIA a mezzo del D.Lgs. 28/2010 e attuato con D.M. 180 del 18/10/2010 dopo il parere favorevole del Consiglio di Stato del 20/09/2010.La MEDIAZIONE finalizzata alla risoluzione delle controversie civili e commerciali, è sicuramente idonea a deflazionare il carico giudiziario. L'esperimento del procedimento di mediazione ai sensi del presente decreto E' CONDIZIONE DI PROCEDIBILITA' DELLA DOMANDA GIUDIZIALE. Dunque, con questa legge,chiunque può accedere alla mediazione per la conciliazione di una controversia civile e commerciale vertente su diritti disponibili, quali ad esempio: condominio, diritti reali, divisione, successione ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto d'azienda, risarcimento del danno derivante da responsabilità medica e da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari, e finanziari, oltre quelli già obbligatori come le controversie societarie,turismo, intermediazione immobiliare, etc.. Con questo provvedimento diventa OBBLIGATORIO IL TENTATIVO DI CONCILIAZIONE, cioè non si può fare causa se prima non si è esperito il "tentativo". Questo tentativo è affidato unicamente a figure professionali prestigiose e qualificate in grado di svolgere il ruolo di conciliatore, NOMINATI DA ORGANISMI DI CONCILIAZIONE iscritti nel Registro tenuto presso il Ministero di Giustizia.

Interviene il Neo Capo della Commissione in Italia, dr. Antonio Gragnaniello: il nostro primo obiettivo è laformazione della nuova figura professionale del MEDIATORE CIVILE  riconosciuta ed accreditata direttamente dal Ministero della Giustizia ai sensi del recente DM 180/2010 che ha completamente rivoluzionato l'approccio alle liti civili che obbligatoriamente dovranno passare per questa figura dal prossimo Marzo..!!! Data l'importanza della materia e la qualità degli sbocchi professionali ALLARGATA a TUTTI i  laureati (anche con lauree triennali) di tutte le branche ed i soli diplomati iscritti all’albo professionale che il decreto permette, sarà possibile dare lavoro a tante persone che oggi soffrono il Disagio della mancanza di lavoro e possono riconvertirsi per nuove opportunità. Metto a disposizione la mia società per organizzare corsi in tutta Italia.

Interviene il Neo Segretario della Commissione in Italia, Avv. Francesco Bergesio: metto a disposizione la mia prfessionalità al servizio del CAD e non solo. I miei uffici su Roma possono essere utilizzati dalla Commissione per coordinare i lavori. E’ un progetto importante che pone fine a tante ingiustizie e da la possibilità a tante famiglie bisognose di non incorrere in esborsi di denaro molte volte inutili.

Conclude il Presidente Salsano: Invito tutti i Caddiani a mettersi in contatto con la nostra segreteria. Si dovrà leggere attentamente le info allegate dove troverete maggiori chiarimenti sulla nuova figura del Mediatore Civile, sulle modalità e sede dei corsi della durata complessiva di 54 ore, nelle date che verranno in seguito stabilite e comunicate. Si evidenzia a tutti i partecipanti al corso che lo staff formativo è di altissimo profilo in quanto formato dagli stessi redattori del DM 180/2010 (Prof. Avv. Mario Quinto) ed accredita direttamente i nuovi mediatori presso il ministero della giustizia! Il CAD è ormai una macchina inarrestabile di opportunità e di benessere. Il lavoro rende l’uomo libero, siamo sulla strada giusta.

 

Download
modulo di iscrizione corso mediatori pro
Documento Adobe Acrobat 44.6 KB